Leggi Regionali

Iter della Legge Regionale n.21 del 20 marzo 2000


Sostituzione dell'articolo 1, della legge regionale 13 ottobre 1972, n. 10, (Determinazioni delle indennità spettanti ai membri del Consiglio e della Giunta regionale) , sostituito dall'articolo 1, della l.r. 23 gennaio 1984, n. 5 e modificato dalla l.r. 17 agosto 1995, n. 69 e dalla l.r. 24 novembre 1995, n. 84 e integrazioni alla legge regionale 1 marzo 1995, n. 27 (Disposizioni in materia di trattamento indennitario dei Consiglieri).


VI LEGISLATURA Proposta di legge n. 626 (Diventato legge regionale)
Sostituzione dell'articolo 1, della legge regionale 13 ottobre 1972, n. 10, (Determinazioni delle indennità spettanti ai membri del Consiglio e della Giunta regionale) , sostituito dall'articolo 1, della l.r. 23 gennaio 1984, n. 5 e modificato dalla l.r. 17 agosto 1995, n. 69 e dalla l.r. 24 novembre 1995, n. 84 e integrazioni alla legge regionale 1 marzo 1995, n. 27 (Disposizioni in materia di trattamento indennitario dei Consiglieri).
(B.U. 22 marzo 2000, n. 12)
Presentazione
Presentata in data giovedì 9 dicembre 1999 dalle Consigliere e dai Consiglieri regionali:

Primo firmatario
Altri firmatari

Tratta la materia Organizzazione regionale
Sottomaterie: Trattamento economico dei Consiglieri
Assegnata per l'esame in sede referente alla VIII commissione permanente in data 10 dicembre 1999
Commissione
Licenziata con MAGGIORANZA in data 20 dicembre 1999
Trasmessa al presidente del Consiglio in data 21 dicembre 1999
Relatori di maggioranza ha presentato relazione SCRITTA
Aula
Approvata in aula il 30 dicembre 1999 con 39 voti favorevoli
Vigenza
E' diventata Legge Regionale 20 marzo 2000, n. 21
E' composta da 3 articoli.
Pubblicata in data 22 marzo 2000 del Bollettino Ufficiale n. 12 ed entrata in vigore in data 6 aprile 2000
Documenti