Legge regionale n. 6 del 01 agosto 2014  ( Vigente )
"Variazione al bilancio di previsione per l'anno finanziario 2014 e pluriennale per gli anni finanziari 2014-2016".
(B.U. 07 agosto 2014, n. 32)

Il Consiglio regionale ha approvato

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

promulga

la seguente legge:

Art. 1. 
(Integrazione dell'anticipazione di liquidità ai sensi dell' articolo 3, comma 4 del decreto-legge 35/2013 )
1. 
Al fine di assicurare alla Regione Piemonte la liquidità necessaria per il pagamento dei debiti certi degli enti del servizio sanitario, come definiti dall'articolo 3, commi 3 e 4, del decreto-legge 8 aprile 2013, n. 35 (Disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti scaduti della pubblica amministrazione, per il riequilibrio finanziario degli enti territoriali, nonché in materia di versamento di tributi degli enti locali), convertito con modificazioni dalla legge 6 giugno 2013, n. 64 ed in attuazione di quanto disposto dal decreto del Ministero dell'economia e delle finanze del 14 marzo 2014, che ridetermina in euro 1.409.653.800,00 la somma da attribuire alla Regione Piemonte, sono apportate al bilancio di previsione per l'anno finanziario 2014 e al bilancio pluriennale per gli anni finanziari 2014-2016 le variazioni di cui agli allegati A e B.
Art. 2. 
(Dichiarazione d'urgenza)
1. 
La presente legge è dichiarata urgente ai sensi dell' articolo 47 dello Statuto ed entra in vigore il giorno della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte.

La presente legge regionale sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Piemonte.

Data a Torino, addì 1 agosto 2014
Sergio Chiamparino